Coronavirus e sanificazione ambientale

La diffusione del Covid-19 ha reso essenziale, soprattutto in occasione della Fase 2 di parziale riapertura delle attività, la sanificazione degli ambienti, specialmente di quelli aperti al pubblico. Tale operazione dovrà essere eseguita in scuole, uffici, ambulatori, mezzi di trasporto e tutti i luoghi chiusi in cui si trovano a operare diverse persone.

 

Cosa si intende per sanificazione ambientale?

La sanificazione ambientale viene spesso confusa con un generale concetto di pulizia. In realtà è un’operazione ben diversa. La pulizia consiste nell’eliminazione dello sporco visibile come macchie, aloni, polvere, rifiuti e cattivi odori. Per eseguire una corretta pulizia bisogna ricorrere a lavaggi o processi di detersione specifici, essenziali sia dal punto di vista igienico che estetico, che richiedono metodi differenti a seconda di esigenze, spazi e materiali da pulire.

Per quanto riguarda le sanificazioni invece, queste operazioni includono non soltanto la pulizia, ma anche operazioni di disinfezione e risciacquo. La disinfezione è utile per distruggere i microrganismi patogeni. Inoltre, la sanificazione ambientale può comprendere anche un processo di disinfestazione, necessaria per tenere lontani parassiti e specie infestanti.

Questi processi dovrebbero essere interventi ordinari per i luoghi pubblici, specialmente in periodi di emergenza come quello attuale. Per alcuni ambienti come cliniche, ospedali, industrie alimentari o case di riposo, optare solo per la sanificazione non basta, è necessario ricorrere anche alla sterilizzazione. È un processo di eliminazione totale di spore, virus e batteri che garantisce il massimo della sicurezza.

Vantaggi della sanificazione ambientale

Durante le operazioni di sanificazione ambientale, è spesso necessario ricorrere anche alla fase del risciacquo, fondamentale per rimuovere i residui dei prodotti disinfettanti ed evitare la contaminazione chimica. Esistono però anche tecniche e prodotti formulati appositamente per essere utilizzati senza ricorrere al risciacquo.


La sanificazione ambientale può quindi essere eseguita attraverso diverse tecniche e dovrebbe essere svolta in modo regolare e costante. Ricorrere a tutti i metodi di prevenzione necessari è fondamentale per riuscire a monitorare gli ambienti in modo costante, assicurando la loro totale igienicità e sicurezza.

 

Per affrontare al meglio l'attuale emergenza sanitaria, Comunità Giovanile Lavoro effettua operazioni di sanificazione ambientale a Novara e provincia attraverso macchinari certificati e strumentazione all’avanguardia di uffici, alberghi, palestre, ristoranti e di tutti i luoghi aperti al pubblico, garantendo massima salubrità e sicurezza.

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.