Irrigare il prato: le regole per farlo al meglio

Per avere un prato curato è necessario dedicargli molte cure, in particolare per quanto riguarda la pianificazione dell'irrigazione.
Gli esperti del settore sono un valido aiuto per chi non ha tempo, ma non vuole rinunciare alla sua oasi verde.

Conoscere il terreno

Sembra banale, ma per pianificare una corretta irrigazione bisogna partire con un'approfondita conoscenza del terreno e del clima.

Terreni in pendenza, esposti a venti costanti o molto sabbiosi sono soggetti ad una maggiore perdita di acqua che dovrà tradursi in irrigazioni più abbondanti.

Anche le temperature svolgono una certa influenza sulla pianificazione dell'irrigazione, così come la scarsità o assenza di precipitazioni.

Infine, è bene valutare la presenza di zone d'ombra che avranno esigenze idriche diverse dalle aree in pieno sole.

Quando irrigare

Il prato non andrebbe mai irrigato nelle ore più calde; le gocce d'acqua micronizzate che si depositano sulle foglie, svolgono un'azione simile a quella delle lenti di ingrandimento, rischiando di bruciare le foglie con l'azione del sole.

Le ore serali, invece, sono poco adatte perché le basse temperature non consentono la corretta evaporazione dell'acqua e il prato, immerso in un ambiente umido per tutta la notte, potrebbe essere aggredito da infezioni fungine.

La scelta migliore per irrigare il prato è al mattino presto, quando il sole è ancora debole: l'acqua evaporerà lentamente permettendo al prato di idratarsi senza rischiare di essere bruciato.

Inoltre, non si dovrebbe irrigare tutti i giorni, ma prevedere sospensioni che vanno da 1 a 4 giorni a seconda del terreno e del clima.

Quanto irrigare

Il quantitativo medio di acqua a settimana che dovrebbe ricevere ogni metro quadro di prato è di 35 litri. Questo valore, tuttavia, deve tenere conto delle caratteristiche del clima e del terreno, come abbiamo visto prima.

Molto utili sono i pluviometri che permettono di monitorare la quantità d'acqua che riceve il prato e pianificare di conseguenza l'irrigazione.

 

Il team di Comunità Giovanile Lavoro è altamente qualificato nella progettazione, realizzazione e mantenimento di aree verdi pubbliche e private, compresa la gestione dei sistemi di irrigazione per garantire lunga vita al prato.

La nostra passione deriva dalla soddisfazione di aiutare persone che si trovano in difficoltà, formandole per offrire servizi di qualità a prezzi convenienti permettendo di soddisfare le esigenze di clienti e dipendenti.

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.