Giornata Mondiale del Riciclo

Il 18 marzo è la Giornata Mondiale del Riciclo. L'appuntamento è dedicato all'importanza della raccolta differenziata nell'ambito dello sviluppo di un'economia circolare, in grado di valorizzare ogni singola risorsa e tutelare il futuro del nostro pianeta.

Un obiettivo perseguibile attraverso l'impegno di ognuno di noi, a partire dalle istituzioni, il cui compito consiste nel sottolineare la necessità di attuare determinate pratiche sostenibili. Tra queste, spicca la raccolta differenziata, cui buona parte degli italiani sta dimostrando di guardare con rinnovata attenzione e con il giusto senso civico.

Un'abitudine irrinunciabile

Secondo un'inchiesta condotta da Astra Ricerche, il 90% degli italiani considera la differenziata un'abitudine molto importante. L'impegno dei cittadini è testimoniato dai risultati ottenuti in termini di tasso di riciclo degli imballaggi di carta e cartone. Nel 2019, quest'ultimo si è attestato intorno all'81%, vicino alla soglia dell'85% fissata dall'UE per il 2030.

Semplici gesti con un grande valore

Differenziare i rifiuti è semplice. Le regole per effettuare una raccolta differenziata responsabile sono davvero poche e ognuno di noi, rispettandole, può contribuire in maniera decisiva al raggiungimento di grandi risultati collettivi. Eccone qualcuna.

  • Hai dubbi circa il conferimento delle confezioni in tetrapak? Generalmente, questi imballaggi vengono riciclati con la carta, ma ciascun comune ha le sue regole. È fondamentale informarsi chiedendo a chi di dovere.
  • Vietato gettare carta e cartone se presenti rimasugli di scotch. È sempre opportuno ripulire pacchi e scatoloni da nastro adesivo e parti metalliche.
  • E gli scontrini? Questi non vanno gettati con la carta poiché sono realizzati con carta termica, in grado di generare problemi in fase di riciclo.
  • Ricorda di appiattire sempre scatole e scatoloni per ridurne il volume!
  • I fazzoletti di carta vanno conferiti nell'umido e non nella carta.
  • Ripulire carta e cartone eliminando residui di cibo e sostanze chimiche è molto importante.
  • Materiali come la carta oleata e la carta stagnola non vanno con la carta!

Comunità Giovanile Lavoro opera nel settore della raccolta dei rifiuti e della raccolta differenziata per i Comuni, le Imprese e i Privati.

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.